Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Prima Pagina  >  Articolo corrente

Cagnotto, tuffi di bronzo
He Zi, argento e “sì”!

Di   /  14 agosto 2016  /  Nessun commento

TUFFI. “Oggi e’ una giornata incredibile. Non pensavo di tornare a casa con due medaglie. Ero cosi’ contenta dopo il sincro e oggi volevo godermela. Sapevo che sarebbe stata l’ultima gara della mia carriera ed ho saltato con il cuore, per me. Volevo solo il record ed è arrivato ed è arrivata anche la medaglia con la canadese dietro di me. Incredibile”. Parole e musica di Tania Cagnotto che, alla sua Quinta e ultima Olimpiade, chiude con la medaglia che mancava una carriera incredibile. La bolzanina, figlia d’arte, ha chiuso al terzo posto la gara del trampolino da 3 metri, dietro la He Zi che, in mondovisione, ha ricevuto una proposta di matrimonio sul podio dal “collega”  Qin Kai, tuffatore campione olimpico di Pechino. Dopo il discorso del giovane fatto in ginocchio, la neomedaglia d’argento olimpica ha ricevuto l’anello di fidanzamento ed è scoppiata in lacrime, travolta dai complimenti delle colleghe. La medaglia d’oro è stata vinta dall’altra cinese Shi Tingmao (con 406,05 punti). “Ora voglio una vita senza stress – ha concluso la Cagnotto -. A questo sport non riesco a dare una virgola in più”.

About

Di professione #sharindaddy, racconto storie da 30 anni. Ho un futuro dietro le spalle fatto di un Mondiale e due Olimpiadi, ma anche di esperienze giornalistiche in ogni tipo di medium (oh, è latino, mi raccomando). Amo il calcio, quello vero, ma da quando ho visto la fiamma olimpica non mi sono più riavuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →