Caricamento...
Sei qui:  Home  >  DOPING & CO  >  Articolo corrente

Russia: sulla squalifica
il Tas decide il 19 luglio

Di   /  3 luglio 2016  /  Nessun commento

doping-urine

Provette in laboratorio

DOPING. Il giorno del giudizio al Tas sarà il 19 luglio. Mentre in queste ore un’ottantina di atleti russi hanno chiesto al Tribunale di Arbitrato dello Sport di Losanna di essere ammessi in via indipendente ai Giochi con adeguati esami sulla loro pulizia rispetto a pratiche di doping, di pari passo è andato il ricorso dell’estromessa Federatletica Russa la quale ha cercato nella Corte dell’ultimo grado di giudizio della legge sportiva una via per respingere al mittente l’estromissione dai Giochi. Anzi, per la precisione il ricorso è stato presentato dal Comitato Olimpico di Mosca: dovesse arrivare la vittoria su questo ricorso saranno prolungate le scadenze per quanto riguarda l’ammissione degli atleti a Rio 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →