Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Prima Pagina  >  Articolo corrente

Fondo: Pellegrino al sito FISI, “Sarà una gara di resistenza”

Di   /  10 Febbraio 2014  /  Nessun commento

pellegrino_1SOCHI 2014. Domani l’Italia dello Sci di Fondo si gioca le maggiori, o le uniche, chance di continuare la striscia di medaglie che continua dal 1988; la Sprint a Tecnica Libera vedrà scendere in lizza alle 11 ora italiana per le qualificazioni e dalle 13 con le batterie ad eliminazione diretta Federico Pellegrino, secondo nella classifica di specialità della Coppa del Mondo.

“”Sto vivendo una settimana che ricorderò a lungo. Dalla sfilata di inizio Olimpiade al fianco della mia fidanzata (Greta Laurent) fino a oggi, sono state giornate molto intense”, ha dichiarato il valdostano al sito della FISI, “Da quattro giorni stiamo facendo un lavoro di squadra eccellente sulla pista di gara, studiando centimetro per centimetro per capire dove possiamo fare la differenza. La sensazione è che si tratterà di una competizione particolarmente faticosa, il percorso è di 1,8 km e il tempo di ogni manche si aggirerà sui 3’30”, per cui sarà uan sprint anomala perchè aperta anche a coloro che vanno forte sulla distanza. Mi viene in mente ad esempio Cologna che sta andando fortissimo. Le mie ultime due sprint in Coppa del mondo non sono andate bene ma come disegno andavano bene esclusivamente per gli specialisti, questa sprint non ha niente a che fare con le altre. Conterà molto il recupero fra una manche e l’altra, qui bisogna pensare poca alla tattica e fare andare le gambe. Responsabilità? Fino adesso no, psero di mantenere questa tranquillità pure martedì”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →