Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Prima Pagina  >  Articolo corrente

Fondo: Pellegrino crolla in semifinale

Di   /  11 Febbraio 2014  /  Nessun commento

SOCHI 2014. Si scioglie nel caldo umido della giornata di Sochi il sogno olimpico di Federico Pellegrino che nella Sprint a Tecnica Libera che lo vedeva tra i favoriti crolla in una semifinale impegnativa chiusa all’ultimo posto dopo aver alzato bandiera bianca nell’ultima salita del percorso. Il valdostano in mattinata aveva ottenuto il terzo tempo in qualificazione ed era parso in buona condizione nei quarti di finale con un veemente rettilineo finale che lo aveva portato al secondo posto dietro all’austriaco Tritscher colpevolmente lasciato passare all’interno dell’ultima curva da David Hofer che con questa distrazione si era giocato l’opportunità di avanzare.

In campo femminile buon settimo posto di Gaia Vuerich che supera il quarto di finale come lucky loser, terza classificata superando nei metri finali la statunitense Kikk Randall. Terzo posto per l’azzurra anche nella semifinale a sigillare una prestazione al di sopra delle aspettative.

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →