Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

“Jet” Fill diventa pilota
con Audi a Zandvoort

Di   /  5 Luglio 2016  /  Nessun commento

Peter Fill vicino alla sua Audi. (Foto Fisi)

Peter Fill vicino alla sua Audi. (Foto Fisi)

SCI ALPINO. In attesa di ritrovare la neve il Jet azzurro scalda i motori in senso letterale.  Peter Fill diventa pilota per un week-end. Succederà dal 15 al 17 luglio sul circuito olandese di Zandvoort, ad Amsterdam, dove il campione di Castelrotto parteciperà ad una gara del circuito Audi Sport TT Cup, grazie all’invito di Audi International. Un invito di grande prestigio, che l’azzurro ha accolto con grande entusiasmo. “Non volevo assolutamente lasciarmi sfuggire quest’occasione – ha detto Peter -, gareggerò con il discesista francese Adrien Theaux e con due giornalisti internazionali, in un team che Audi ci ha offerto. Saremo in pista a bordo delle Audi TTS, in un clima che richiamerà molto quello delle Formula 1. La macchina è di serie, ma ha gomme slick, il volante è pieno di comandi, sei seduto da solo e, ai box, c’è lo staff dei meccanici a disposizione. Veramente fantastico! Si gareggia contro autentici professionisti del settore e ognuno di noi ha tuta e casco personalizzati”. Lo scorso anno parteciparono alla gara Marcel Hirscher, Aksel Lund Svindal e Felix Neureuther, e quest’anno è la volta dell’azzurro vincitore della Coppa del mondo di discesa.

Il programma della competizione prevede: prove libere e qualifiche il venerdì, e poi due giorni di gare, il sabato e la domenica. Le gare durano 30 minuti l’una, prendono parte alla competizione 20 auto da 310 cavalli, tra cui quella di Peter. “Sarà molto importante scaldare subito al meglio le slick, perché altrimenti la macchina risulterà ingestibile. Non mi aspetto certo di vincere, ma voglio divertirmi e una sana sfida con Theaux penso che possa anche starci. All’insegna della massima correttezza e senza fare danni”. Appuntamento per tutti gli appassionati e i tifosi di Peter dal 15 al 17 luglio, dunque, con la possibilità di vedere le gare in streaming grazie al servizio fornito da Audi sul sito www.audi-motorsport.com

Fonte ufficio stampa Fisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →