Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Storie  >  Articolo corrente

Miller (Bahamas) si tuffa
per non perdere l’oro

Di   /  16 agosto 2016  /  Nessun commento

20160816_miller

Il tuffo della Miller sul Tribune, quotidiano delel Bahamas

ATLETICA. A Rio 2016 c’è una specialità che sta regalando storie di sport e storie umane eccezionali. Si tratta dei 400 metri piani nei quali l’oro femminile è andato alla bahamense Shaunae Miller dopo un finale drammatico. Quando l’atleta delle Bahamas stava per essere raggiunta dalla Felix (la statunitense che l’aveva battuta ai mondiali dello scorso anno) si è letteralmente gettata con tutto il corpo oltre il traguardo fissando l’oro e il tempo al suo personale (49″44). Un gesto eroico celebrato in tutto l’arcipelago delle isole che l’hanno osannata su tutti i media nazionali. “Ho escoriazioni e lividi, ma non importa. Sono felicissima”, ha detto Shaunae dopo l’arrivo della gara. Ottavo posto in finale per l’azzurra Libania Grenot.

About

Di professione #sharindaddy, racconto storie da 30 anni. Ho un futuro dietro le spalle fatto di un Mondiale e due Olimpiadi, ma anche di esperienze giornalistiche in ogni tipo di medium (oh, è latino, mi raccomando). Amo il calcio, quello vero, ma da quando ho visto la fiamma olimpica non mi sono più riavuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →