Caricamento...
Sei qui:  Home  >  DIAMO I NUMERI  >  Articolo corrente

Tutti i medagliati azzurri ai Giochi Invernali

Di   /  20 Gennaio 2014  /  Nessun commento

Uno sguardo indietro prima di intraprendere la dirittura finale che conduce alle Olimpiadi di Sochi, uno sguardo alle 106 medaglie conquistate alle precedenti edizioni partendo dalla medaglia d’Oro di Nino Bibbia a St.Moritz nel 1948 che inaugurò il medagliere per l’Italia. Sono 37 medaglie d’Oro, 32 medaglie d’Argento e 37 medaglie di Bronzo che sono andati al collo di 99 atleti italiani. Ne segue che il primo azzurro che, auspicabilmente a Sochi, romperà il ghiaccio personale con i podi olimpici entrerà nella storia come il centesimo medagliato italiano, una cosa non da poco.

La più medagliata è Stefania Belmondo con le sue 10 medaglie (2 Ori, 3 Argenti e 5 Bronzi) mentre in campo maschile Eugenio Monti è l’unico, per ora, a quota 6 (2 Ori, 2 Argenti e 2 Bronzi). Ma sono altri ad avere vinto il maggior numero di medaglie d’Oro: Alberto Tomba e Deborah Compagnoni con 3 titoli olimpici. Sono due gli italiani ad essere saliti sul podio in cinque edizioni consecutive dei Giochi Invernali: Armin Zoeggeler con una striscia si spera ancora aperta iniziata nel 1994 a Lillehammer e Gabriella Paruzzi da Albertville 1992 a Torino 2006. Gerda Weissensteiner è l’unica ad essere salita sul podio in due discipline diverse, Oro nello Slittino a Lillehammer 1994 e Bronzo nel Bob a Torino 2006.

 

Medaglie-Ita-Winter

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →