Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Campionati  >  Articolo corrente

Pallanuoto: in testa Recco, Brescia e Napoli

Di   /  20 Ottobre 2013  /  Nessun commento

PallanuotoPALLANUOTO. Il Campionato di A1 maschile, giunto alla terza giornata, presenta un terzetto al comando: Recco e Brescia vincono entrambe: i liguri battono 11-8 il Dooa Posillipo con 4 reti di Madaras, mentre le rondinelle violano la “Scandone” battendo 10-7 la Carpisa Yamamay Acquachiara con 3 reti di Molina e del bomber azzurro Christian Presciutti. Continua la marcia della “matricola terribile” Canottieri Napoli: i neopromossi battono la Lazio 13-11 (4 gol dell’azzurrino Velotto, classe ’95) dopo un finale convulso e restano in testa a 9 punti appaiati alle big Recco e Brescia.

La Carisa Savona dilaga ad Albaro contro il Nervi per 21-9 con 5 reti del diciottenne Agostini, mentre Lanzoni segna il gol decisivo ad 1′ dal termine per la vittoria di misura (9-8) del Bogliasco contro la Promogest Cagliari.

 

RARI NANTES FLORENTIA-COMO NUOTO 6-7

RARI NANTES FLORENTIA: Mugelli , Sindone , Borella , Coppoli 2, Martini , Eskert 1, Brancatello , Dani Lapo , Gitto 1, Gobbi , Bini 2, Di Fulvio , Cicali . All. Vannini

COMO NUOTO: Caprani , Foti 1, Susak , Pagani 1, Busilacchi , Ferraris 1, Hrosik 1, Jelaca 1, Pellegatta , Pagani , Gaffuri 1, Cesini 1, Morbidelli . All. Piccardo

Arbitri: Scappini e Taccini

Parziali: 2-2 1-1 2-3 1-1 Spettatori 300 circa. Uscito per limite di falli A. Di Fulvio (F) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Florentia 3/9, Como 5/9.

PROMOGEST-RARI NANTES BOGLIASCO 8-9

PROMOGEST: Volarevic , Beltrame , Rinaldi , Steardo , Tullio 2, Simonetti , Pagliara , Matta , Licata , Tomasic 4, Astarita 1(1 rig.), Russo 1, Morleo . All. Pettinau

RARI NANTES BOGLIASCO: Dinu , Marziali , Di Somma , Vergano 2, Di Somma 1, Guidaldi 1, Camilleri 1, Boero , Barillari 2, Lanzoni 1, Gavazzi , Bruni 1, Vespa . All. Bettini

Arbitri: L. Bianco e Fusco

Parziali: 1-1 2-1 2-4 3-3 Spettatori 300 circa. Nel secondo tempo Volarevic (P) ha parato un rigore a Lanzoni (B). Superiorità numeriche: Promogest 2/8 + 1 Rig., Rari Nante Bogliasco 3/9. Usciti per limite di falli: Alessandro Di Somma (B) nel quarto tempo.

CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI-SS LAZIO NUOTO 13-11

CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI: Turiello , Buonocore , Campopiano 2, Borrelli , Brguljan 3(1 rig.), Morelli , Ronga 1, Primorac , Parisi , Velotto 4, Baraldi 3, Esposito , Vassallo . All. Zizza

SS LAZIO NUOTO: Bisegna , Matovic Marko , Colosimo 1, Africano , Gianni 4, Di Rocco , Vitale , Vittorioso 1, Leporale 2, Calcaterra 3, Maddaluno , Mele , Correggia . All. Formiconi

Arbitri: Collantoni e Savarese

Parziali: 3-3 3-1 2-1 5-6 Spettatori 300 circa. Nessuno uscito per limite di falli. Mino Di Cecca in panchina per la Lazio (squal. Formiconi). Vassallo in porta per la Canottieri. Ammonito P. Zizza (All. C) per proteste. Superiorità numeriche: Napoli 4/9 +1 rig., Lazio 2/8.

CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA-AN BRESCIA 7-10

CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA: Kacic , Perez , Mattiello , Luongo 2, Scotti Galletta 1, Petkovic 2, Gambacorta , Ferrone , Saviano 1, Draskovic , Di Costanzo 1, Sadovyy , La Moglia . All. De Crescenzo

AN BRESCIA: Del Lungo , Valentino , Presciutti 3, Legrenzi , Rios Molina 3, Rizzo 1, Giorgi , Nora , Presciutti 2, Bodegas 1, Di Fulvio , Napolitano , Dian . All. Bovo

Arbitri: Ceccarelli e Severo

Parziali: 1-2 2-4 3-2 1-2 Spettatori 200 circa. Uscito per limite di falli Valentino (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara 3/7, Brescia 5/7.

PRO RECCO-DOOA POSILLIPO 11-8

PRO RECCO: Tempesti , Lapenna , Madaras 4, Figlioli 1, Fondelli , Felugo 1, Giacoppo , Ivovic , Figari 1, Giorgetti , Aicardi 3, Gitto 1, Pastorino . All. Tempestini

DOOA POSILLIPO: Cappuccio , Dolce , Rossi , Foglio , Mattiello 1, Radovic 1, Renzuto Iodice 1, Gallo 1, Klikovac 1, Bertoli 1, Mandolini 2, Russo , Negri . All. Cufino

Arbitri: Colombo e Ricciotti

Parziali: 1-1 3-4 4-1 3-2 Spettatori 200 circa. Superiorità numeriche: Pro Recco 4/10, Dooa Posillipo 3/4. Usciti per limite di falli: Zeno Bertoli (P) nel quarto tempo.

ALBARO NERVI-CARISA RARI NANTES SAVONA 9-21

ALBARO NERVI: Vio , Generini , Giordano , Colombo , Priolo , Benedetti , Bonomo 1, Messina , Oneto 1, Bogliolo 1, Acosta Merino 2, Pesenti 4, Ferretti . All. Ivaldi

CARISA RARI NANTES SAVONA: Antona , Alesiani 2, Damonte 4(1 rig.), Colombo 3, Bianco , Agostini 5, Grosso 1, Fulcheris 2, Bianco , Elez 3(1 rig.), Mistrangelo , Deserti 1, Napleton . All. Angelini

Arbitri: D. Bianco e Lo Dico

Parziali: 2-6 1-5 1-6 5-4 Spettatori 200 circa. Usciti per limite di falli: S. Grosso (S) nel terzo tempo, G. Bianco, L. Bianco nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Nervi 6/16, Savona 6/11 +1 rig..

 

CLASSIFICA

CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI 9
PRO RECCO 9
AN BRESCIA 9
CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA 6
CARISA RARI NANTES SAVONA 6
RARI NANTES BOGLIASCO 3
COMO NUOTO 3
PROMOGEST 3
DOOA POSILLIPO 3
SS LAZIO NUOTO 3
RARI NANTES FLORENTIA 0
ALBARO NERVI 0

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →