Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

Pentahlon: Coppa del Mondo di Acapulco, sospesa la finale per cavalli non sicuri

Di   /  1 Marzo 2014  /  Nessun commento

Pentathlon - Gloria Tocchi

Gloria Tocchi (Foto: Pentathlon.org)

PENTATHLON MODERNO (Acapulco). In Messico, alla prima prova di Coppa del Mondo di Pentathlon Moderno della stagione, accade quanto non ci si aspetterebbe dalla massima competizione, escludendo Mondiali e Olimpiadi, della disciplina che da anni sta lottando con i denti per rimanere nel programma olimpico. Il regolamento del Pentathlon prevede che il Comitato Organizzatore fornisca i cavalli per i 32 finalisti e ad Acapulco la finale femminile è proprio stata sospesa perchè le atlete hanno ritenuto i cavalli forniti inadeguati e dunque pericolosi da montare per gareggiare. Questa sera si dovrebbe svolgere la finale maschile ma a questo punto è difficile prevedere se gli organizzatori messicani saranno in grado di ovviare al problema in tempo.

Per la cronaca e per gli archivi dopo le prove di Nuoto e di Scherma che nel programma precedono l’Equitazione, si stava prefigurando una ottima prova di Gloria Tocchi al secondo posto della classifica provvisoria dopo aver raccolto 26 vittorie e 9 sconfitte nella prova di Scherma e il tempo di 2’16″10 nel Nuoto, in ambo i casi la seconda prestazione della singola prova, preceduta solo dalla statunitense Margaux Isaksen con 557 punti contro i 548 della giovane azzurra. Claudia Cesarini era ventottesima con 457 punti, Lavinia Bonessio trentaseiesima com 417 punti.

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →