Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

Sci: Finali di Coppa del Mondo. La sfida infinita Hirscher – Svindal

Di   /  11 Marzo 2014  /  Nessun commento

Aksel Lund Svindal e Marcel Hirscher (Foto:Wikipedia)

Aksel Lund Svindal e Marcel Hirscher (Foto:Wikipedia)

SCI ALPINO (Lenzerheide). Con la Discesa Libera di mercoledì 12 marzo iniziano a Lenzerheide le prove finali della Coppa del Mondo di Sci Alpino che regalano sia in campo maschile sia in campo femminile un finale punto a punto per la conquista della sfera di cristallo generale. In campo maschile la lotta è tra Marcel Hirscher e Aksel Lund Svindal. Sono quattro, a favore dell’austriaco, i punti che separano l’austriaco (in rosso nel grafico) dal norvegese con l’ultimo sorpasso effettuato dopo lo Slalom di Kraniska Gora e il quinto posto di Marcel. Svindal, vincitore della Coppa nel Mondo nel 2007 e nel 2009, ha guidato la classifica per quasi tutta la stagione; prima dell’ultimo sorpasso, Hirscher è stato in testa dal 12 al  17 gennaio di 23 punti dopo la vittoria nello Slalom di Adelboden e dal 2 febbraio al 1 marzo con un vantaggio massimo di 58 punti dopo il secondo posto nel Gigante di St.Moritz. Da parte sua il vantaggio massimo di Svindal è stato di 195 punti dopo la vittoria di fine anno nella Libera di Bormio.

WCMaschile

 

Come nelle attese, Marcel Hirscher ha costruito il suo bottino di punti nelle due discipline tecniche dove ha raccolto in 13 gare 975 punti dei suoi 1050 mentre Svindal ha raccolto 871 punti dei suoi 1046 in Discesa e Super G dove è andato a punti anche lui in 13 occasioni. Ma il norvegese ha raccolto punti, 130, anche in 5 Giganti mentre l’austriaco ha ottenuto 15 punti in una apparizione in SuperG.

Hirscher vs Svindal

 

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →