Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Rio 2016  >  Articolo corrente

Pellegrini e azzurri
in volo verso Rio

Di   /  21 Luglio 2016  /  Nessun commento

La Pellegrini al Settecolli (foto alanews)

La Pellegrini al Settecolli (foto alanews)

NUOTO. Scatta la missione olimpica della squadra di nuoto. Gli azzurri, guidati dalla portabandiera Federica Pellegrini, partiranno oggi per raggiungere il Brasile, precisamente Santos – a San Paolo – dove rifiniranno la preparazione in vista dell’inizio dei Giochi. La Nazionale si allenerà nel centro “Unisanta” per prendere confidenza con gli orari destinati a scandire la loro esperienza sudamericana. Sono 35 gli atleti qualificati per la manifestazione a cinque cerchi: Marco Belotti, Federico Bocchia, Piero Codia, Andrea Mitchell D’Arrigo, Gabriele Detti, Alex Di Giorgio, Luca Dotto, Luca Leonardi, Filippo Magnini, Luca Marin, Marco Orsi, Gregorio Paltrinieri, Luca Pizzini, Matteo Rivolta, Simone Sabbioni, Michele Santucci, Andrea Toniato, Federico Turrini, Ilaria Bianchi , Diletta Carli, Martina Carraro, Arianna Castiglioni, Martina De Memme, Silvia Di Pietro, Erika Ferraioli, Sara Franceschi, Chiara Masini Luccetti, Alice Mizzau, Margherita Panziera, Federica Pellegrini, Aglaia Pezzato, Stefania Pirozzi, Alessia Polieri, Luisa Trombetti, Carlotta Zofkova. Le gare della disciplina, in base al programma olimpico, si disputeranno dal 6 al 13 agosto.

Fonte ufficio stampa Coni.

About

Di professione #sharindaddy, racconto storie da 30 anni. Ho un futuro dietro le spalle fatto di un Mondiale e due Olimpiadi, ma anche di esperienze giornalistiche in ogni tipo di medium (oh, è latino, mi raccomando). Amo il calcio, quello vero, ma da quando ho visto la fiamma olimpica non mi sono più riavuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →