Caricamento...
Sei qui:  Home  >  CERCHI E PALAZZI  >  Articolo corrente

Malagò: “Primo oro mio?
No, conta l’Italia”

Di   /  8 Agosto 2016  /  Nessun commento

Gianni Malagò, numero uno del Coni, alla presentazione del Samsung Galaxy Team (Andrea Eusebio/alaNEWS)

Gianni Malagò, numero uno del Coni, alla presentazione del Samsung Galaxy Team (Andrea Eusebio/alaNEWS)

RIO 2016. “Sono molto felice, son ragazzi non abituati ai grandi riflettori, giornata strepitosa che compensa in parte l’amarezza di ieri di Nibali. Anche oggi tante altre medaglie potevano essere guadagnate ci siamo andati vicini, questa è una ITalia molto competitiva. E’ molto più importante la duecentesima medaglia italiana che la mia prima da presidente del Coni. Giornata infinita, con grandi sofferenze trascinate tutto il giorno, grandi emozioni in campi di gara, palazzetti, piscine. Grandi soRprese, con protagonisti che all’ultimo perdono medaglie e outsider che invece vanno sul podio. La verità è che quello che conta è  mettersi in condizione di fare bella figura ed essere competitivi. Noi lo siamo”. (Giuliano Rosciarelli e Andrea Eusebio/alaNEWS)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →