Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

Salto con gli Sci: il tedesco Freund vince a Falun, Colloredo quarantunesimo

Di   /  26 Febbraio 2014  /  Nessun commento

SFC_Vikersund_2012_Severin_Freund_on_medal_ceremony

Severin Freund (Foto: Tadeusz Mieczyński/Wikimedia)

SALTO CON GLI SCI (Falun). In vista dei Campionati Mondiali di Sci Nordico del prossimo anno, il circo del Salto con gli Sci è ritornato dopo una decina di anni a Falun, in Svezia, per la prima prova di Coppa del Mondo dopo le fatiche olimpiche. Nella gara dal trampolino HS134, il bicampione di Sochi, il polacco Kamil Stoch non ha ripetuto la magia olimpica e si è dovuto accontentare della quarta posizione nella classifica finale che ha visto prevalere il tedesco Severin Freund a suon di record del trampolino. Il ventiquattrenne bavarese è atterrato a 133 metri nel primo salto e poi allungare fino a 135 nel salto finale: i due salti gli sono valsi un punteggio totale di 266.1 punti che gli hanno permesso di precedere Peter Prevc di 15.9 punti. Lo sloveno ha recuperato otto posizioni con il suo secondo salto superando anche, sebbene di soli 1.4 punti, il giapponese Noriaki Kasai che ha preceduto, in una gara combattutissima per le piazze d’onore, Stoch di solo mezzo punto.

I quattro monopolizzano anche le prima quattro posizioni della classifica di Coppa del Mondo con Prevc che ha scavalcato Stoch e guida con 988 punti contro i 971 del polacco. Kasai è terzo con 806 punti mentre Freund è quarto a 727 punti.

Sebastian Colloredo che ieri si era qualificato con la trentatreesima posizione tra i saltatori che si giocavano l’accesso alla gara, ha chiuso il primo salto in quarantunesima posizione con 96.4 punti (115 metri il suo salto), non qualificandosi per il salto finale.

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →