Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

Sci: Thaler terzo nello Slalom vinto da Neureuther

Di   /  24 Gennaio 2014  /  Nessun commento

Patrick Thaler

Patrick Thaler (Foto: Christian Jansky)

SCI ALPINO (Kitzbuhel). Anticipato da domenica a oggi, lo Slalom di Kitzbuhel ha vissuto vicende difficili. Neve bagnata e pesante, nevicata fitta in etnrambe le manche, una tracciatura d’altri tempi nella prima discesa da parte di Ante Kostelic. Tutto ha contribuito ad una gara con qualche risultato sorprendente: ad imporsi è il tedesco Neureuther, secondo nella prima manche dove era stato l’unico a contenere in limiti accettabili, 0.36, il distacco da Hirscher sceso con il numero 1, che raccoglie l’occasione lasciata dall’austriaco con una inforcata nella seconda parte della discesa definitiva. Si classifica al secondo posto il diciannovenne norvegese Henrik Kristoffersen che, dopo i terzi posti di Levi e Adelboden, continua la sua ascesa verso la vetta nella specialità. Nono dopo la prima manche, il norvegese ha saputo ottenere, su una pista già fortemente rovinata, il quarto tempo nella seconda discesa risalendo fino a 57 centesimi dal tedesco. Sale sul podio l’azzurro Patrick Thaler che con due discese regolari chiude a 82 centesimi. Manfred Moelgg, decimo dopo la prima manche, esce nella seconda così come Stefano Gross quindicesimo, mentre Cristian Deville chiude al ventiduesimo posto. Giuliano Razzoli perde, forse, l’occasione di conquistare la convocazione per le Olimpiadi di Sochi, uscendo dai giochi nella prima discesa.

 

 

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →