Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Prima Pagina  >  Articolo corrente

Setterosa ad Avezzano
Test match con la Cina

Di   /  29 Giugno 2016  /  Nessun commento

20160629_setterosa

Foto di gruppo per il Setterosa sul sito della Federnuoto.

PALLANUOTO. L’Unipol BluStadium riceve le squadre nazionali femminili di pallanuoto di Italia e Cina a 42 giorni dall’esordio ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. Appuntamento mercoledì 29 giugno alle 20.30 nella piscina del Centro Federale di Avezzano. Arbitri Filippo Gomez di Napoli e Alessandro Severo di Roma. Diretta tv Rai Sport 1. Prima dell’inzio della partita verrà osservato un minuto di raccoglimento in memoria Di Carlo Pedersoli, alias Bud Spencer, ex azzurro di nuoto e pallanuoto e grande amico della Federazione Italiana Nuoto, attore e personaggio famoso e apprezzato in tutto il mondo, che ci ha lasciati lunedì pomeriggio all’età di 86 anni.
L’ultima volta del Setterosa nella piscina del comune abruzzese è stata il 24 novembre scorso in occasione della partita di World League con la Francia che ha segnato il rilancio azzurro verso la conquista della Superfinal 2016. Quella ancora precedente è del 21 aprile 2015 con la Russia, sempre in World League, che è coincisa con la vittoria del girone preliminare. Due partite evento per la città e per il suo pubblico che in entrambe i casi ha riempito le tribune e ha trasmesso tutto il suo affetto alle azzurre che, anche per questo, tornano sempre molto volentieri ad Avezzano.

Il Setterosa ai Giochi Olimpici. Le partite delle Olimpiadi di pallanuoto 2016 si giocheranno al Maria Lenk Aquatics Centre e all’ Olympic Aquatics Stadium. Tutte le partite delle Nazionali di pallanuoto saranno trasmesse in esclusiva da Rai Sport. Otto squadre divise in due gironi da quattro ciascuno; gironi all’italiana con quarti di finale ad incrociare (prime contro quarte e seconde contro terze). Successivamente semifinali e finali.

Girone A: Italia, Russia, Australia, Brasile
Girone B: Spagna, Cina, 3 Ungheria, USA

9 agosto: Cina-Ungheria alle 9.00, Italia-Brasile alle 10.20, Spagna-USA alle 11.40, Russia-Australia alle 13.00
11 agosto: Russia-Brasile alle 9.00, Italia-Australia alle 10.20, Cina-USA alle 11.40, Spagna-Ungheria alle 13.00
13 agosto: Cina-Spagna alle 9.00, Russia-Italia alle 10.20, Australia-Brasile alle 11.40, Ungheria-USA alle 13.00
15 agosto: quarti di finale 1A-4B, 2A-3B, 3A-2B, 4A-1B
17 agosto: semifinali
19 agosto: finali

(fonte federnuoto.it)

About

Di professione #sharindaddy, racconto storie da 30 anni. Ho un futuro dietro le spalle fatto di un Mondiale e due Olimpiadi, ma anche di esperienze giornalistiche in ogni tipo di medium (oh, è latino, mi raccomando). Amo il calcio, quello vero, ma da quando ho visto la fiamma olimpica non mi sono più riavuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →