Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

Sochi 2014: il programma del Curling

Di   /  6 Febbraio 2014  /  Nessun commento

IceCubeSOCHI 2014. Durante le Olimpiadi di Torino 2006 tutti gli italiani scoprirono il Curling, un innamoramento effimero che non lasciò tracce dopo l’evento olimpico ma ad altre latitudini gli Stones sono quasi una religione. Ogni squadra ha otto lanci per ogni mano dove ogni giocatore lancia due stone. Lo scopo è quello di accumulare un punteggio maggiore dell’avversario durante la partita giocata su 10 mani. I punti si calcolano in base al numero di stone di una squadra che si trovano più vicine al centro della casa della migliore dell’avversario alla conclusione di ogni mano.

Sia il Torneo Maschile sia il Torneo Femminile si disputano utilizzando la stessa formula di gara. Dieci squadre partecipano alla prova olimpica e nelle prime dodici sessioni di gioco si incontrano in un girone italiana al termine del quale le prime quattro classificate si incontrano in semifinale per determinare le squadre che parteciperanno alla finale per la medaglia d’Oro e a quella per la medaglia di Bronzo. Nel caso la classifica del girone italiana presenti situazioni di parità, una giornata è dedicata alle partite di spareggio

 

Le medaglie di Vancouver 2010

Evento Oro Argento Bronzo
Maschile Canada Norvegia Svizzera
Femminile Svezia Canada
Cina

 

Torneo Maschile

Curling Maschile

 

 

Torneo Femminile

Curling Femminile

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →