Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

Zoeggeler: “Torno a casa e deciderò il mio futuro”

Di   /  13 Febbraio 2014  /  Nessun commento

Zoeggeler-riflessoSOCHI 2014. “Dispiace perché mancano solo 12 centesimi alla medaglia di bronzo e significa che tutti noi abbiamo fatto una buona gara, ma ci è mancato quel pizzico in più per riuscire a conquistare questa medaglia. Peccato”. Il capitano Armin Zoeggeler si fa carico di spiegare la prestazione dell’Italia dello slittino nella gara a squadre, mentre Sandra Gasparini è in lacrime e viene consolata da Obertstolz e Gruber.

“Anche se la mia ultima gara in singolo è stata molto bella e mi ha regalato una grande soddisfazione, ci tenevo a fare questa medaglia con il mio team. La gara a squadre è particolare: si vince o si perde tutti insieme. E’ tutta una cosa diversa”.

“Questa è la mia ultima Olimpiade e il bilancio è sicuramente positivo, l’Olimpiade è un momento di grande sport, sempre affascinante. Ora tornerò a casa e poi penserò a quello che sarà il mio futuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →