Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Campionati  >  Articolo corrente

Hackett Day a Milano
Ecco il messia scudetto

Di   /  26 Dicembre 2013  /  Nessun commento

20131226_194834

Daniel Hackett in azione (alanews)

BASKET (Milano). Metti che Armani-Cremona diventi un big match… Se ci avessimo ragionato su qualche mese fa, nessuno avrebbe fatto cose diverse dal sorridere. Eppure nella storia del massimo campionato italiano di pallacanestro il derby lombardo che finisce 81-66 per Milano è sicuramente una di quelle partite da cerchiare di rosso. Il motivo? Beh, facile, il Boxing Day di Milano è stato contraddistinto dall’arrivo del Regalo di Natale del patron Giorgio Armani alla sua squadra, sulla carta buona, ma nella vita di questo campionato ancora in difficoltà rispetto all’inseguimento dei suoi obiettivi. Di che si tratta? Di Daniel Hackett, il poderoso numero due di Siena sbarcato oggi pomeriggio a Milano, per ribaltare l’inerzia scudetto. Il risultato è impattante: il Forum lo accoglie come il messia scudetto e lui ricambia subito entrando dentro la macchina della squadra di Banchi e dandole più cavalli. Nell’EA7 che cerca un’identità lui può essere, collante, mente, guastatore e tiratore, dall’alto di una classe che con il comparto azzurro Melli-Gentile può andare a nozze. Ecco il fatturato della sua partita: 5 punti e 6 assist, 2 rimbalzi e 22 minuti giocati. Come fosse sempre stato qui. Per il resto è Melli l’uomo copertina ed è Gentile il suo assistente: 19 punti il primo, con 12 rimbalzi 12 (e non sono il suo mestiere), 13 il secondo. Se il buongiorno si vede dal mattino…

About

Di professione #sharindaddy, racconto storie da 30 anni. Ho un futuro dietro le spalle fatto di un Mondiale e due Olimpiadi, ma anche di esperienze giornalistiche in ogni tipo di medium (oh, è latino, mi raccomando). Amo il calcio, quello vero, ma da quando ho visto la fiamma olimpica non mi sono più riavuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. La Fiamma sta per spegnersi su un’Olimpiade controversa. Il bilancio non può che essere positivo, visto che siamo stati capaci di vincere in molti sport e di creare novità attorno a discipline poco considerate. Resta l’impressione di sempre. Quale? Semplice, all’Italia manca il sistema sportivo nazionale, manca quella lucida progettazione di sistema che progetti […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →