Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

Coppa Davis: Fognini e Bolelli vincono il Doppio

Di   /  2 Febbraio 2014  /  Nessun commento

Fognini-BolelliTENNIS (Mar del Plata). L’Italia è in vantaggio 2-1 sull’Argentina dopo la seconda giornata della sfida di Mar del Plata grazie ad uno stellare Fabio Fognini, supportato da un grande Simone Bolelli. I due azzurri hanno battuto in quattro set la coppia argentina formata dal mancino Horacio Zeballos, idolo di casa visto che è nato proprio a Mar del Plata, e da Eduardo Schwank: 6-7 (6) 7-6 (8) 7-6 (3) 6-4 dopo tre ore e 57 minuti.

I primi tre set sono stati una battaglia di nervi e di servizi: si è giocato punto a punto e nessuna delle due coppie ha mai ceduto il turno di battuta agli avversari. Nel tie break della prima partita i due azzurri hanno incredibilmente annullato cinque set point di fila (erano sotto 6-1), ma hanno poi ceduto 8-6. Da brividi il secondo tie break, in cui Fognini e Bolelli hanno annullato un set point agli argentini sotto 7-6, per poi chiudere 10-8. Da manuale il terzo tie break, in cui la coppia azzurra ha preso decisamente il largo: 7-3 con Fabio letteralmente scatenato a rete.

A quel punto Zeballos e Schwank hanno accusato il colpo: sull’1-1 della quarta partita è arrivato il primo ed unico break dell’incontro a favore degli azzurri, che poi hanno difeso i turni di servizio chiudendo 64 dopo aver annullato al decimo game una palla break che avrebbe rimesso in partita i rivali. Gelati alla fine gli ottomila del Patinodromo, dove è stato allestito il campo in terra rossa sul quale si gioca l’incontro. Un pubblico ancora più rumoroso che nella prima giornata: sugli spalti c’era un tifo d’inferno, ma né Fognini né Bolelli sono mai caduti nelle provocazioni dei supporter di casa.

Oggi gli ultimi due singolari dalle 15.30 italiane con diretta su SuperTennis: aprirà il programma della terza giornata Fognini, che può già chiudere il discorso conquistando il terzo e decisivo punto contro Carlos Berlocq, numero 44 Atp (il ligure è 15) e regalare la qualificazione ai quarti di finale all’Italia. A seguire Andreas Seppi sarà opposto a Juan Monaco, con l’altoatesino che vorrà riscattare la sconfitta di due giorni fa contro Berlocq.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →