Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Prima Pagina  >  Articolo corrente

Gallinari dice 18 punti
L’Italia batte Portorico

Di   /  30 Giugno 2016  /  Nessun commento

Foto: FIP/Ciamillo

Foto: FIP/Ciamillo

PALLACANESTRO. Nel BonPrix Galà del Basket, l’Italia ha superato 83-70 al Biella Forum il Portorico, formazione che giocherà il Torneo Pre Olimpico di Belgrado. Per gli Azzurri era l’ultima gara di preparazione prima del Pre Olimpico che si giocherà a Torino dal 4 al 9 luglio.

Il miglior realizzatore dell’Italia è stato Danilo Gallinari con 18 punti; in doppia cifra anche Gigi Datome con 11 e Daniel Hackett con 10 (e 7 assist). “Oggi ho visto due cose positive – ha detto il CT Ettore Messina – ovvero un grande impegno in difesa e circolazione della palla in attacco. Ancora una volta, mi ripeto, devo ringraziare i ragazzi perché non è facile mettere questo impegno in campo e nella quotidianità degli allenamenti dopo una stagione lunga e faticosa. Questo mi conforta. Al contrario il dato in negativo, e che non possiamo trascurare, è la difficoltà della squadra a rimbalzo. Oggi ho avuto la sensazione di concretezza e solidità. Ora abbiamo tre giorni prima dell’esordio al Pre Olimpico contro la Tunisia”. Da domani gli azzurri finalizzeranno soltanto la preparazione per il preolimpico.
Il tabellino

ITALIA-PORTORCO 83-70 (21-16, 19-13, 24-18, 19-23)
ITALIA: Abass, Poeta 2, Aradori 9 (1/1, 1/3), Gentile 8 (2/3, 0/1), Bargnani 9 (4/9, 0/1), Gallinari 18 (4/4, 1/2), Melli 6 (1/4 da tre), Cusin 3 (1/1), Datome 11 (1/1, 3/5), Cervi 2 (1/2), Cinciarini 3 (1/1), Hackett 10 (1/2, 1/2), Tonut 2 (1/2), Della Valle (0/1, 0/1), Pascolo. All. Messina
Tiri Liberi: 29/40 – Rimbalzi: 25 21+4 (Melli, Datome 5) – Assist: 24 (Hackett 7)
PORTO RICO: Clemente 3 (1/1), Diaz 2 (1/3, 0/2), Juan Barea 12 (2/4, 2/6), Arroyo 12 (3/4, 0/2), Vassallo 11 (2/5, 2/5), Bryan Diaz 7 (3/3), Sanchez 3 (1/4 da tre), Baikman 8 (4/5), Galindo, Holland 2 (1/2, 0/2), Huertas 3 (0/2, 1/2), John Ramus 7 (2/4). All. Casiano
Tiri Liberi: 14/19 – Rimbalzi: 31 22+9 (Baikman 5) – Assist: 17 (Arroyo 10) – Cinque Falli: Clemente
Arbitri: Begnis, Lanzarini, Vicino

Fonte Ufficio Stampa Fip

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →