Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Inchieste  >  Articolo corrente

Media e Sport: Italia
paese di calciofili

Di   /  4 Luglio 2013  /  1 Commento

GlobalSportsMediaINCHIESTE. L’80% della popolazione adulta italiana segue attraverso i media almeno uno sport. E’ il risultato che esce dal Global Sports Media Consumption Report 2013 presentato dal Perform Group, azienda specializzata nella distribuzione di contenuti sportivi su mezzi digitali e realizzato in collaborazione con Kantar Media Sport e TV Sports Markets, che ha come obiettivo l’analisi delle tendenze di come gli appassionati di sport consumano contenuti sportivi in un panorama media in continua evoluzione. Il calcio, e non poteva essere diversamente, è lo sport più popolare, seguito dal 58% della popolazione adulta. Al secondo posto si posiziona la Formula 1, che interessa il 39% della popolazione, al terzo il Moto GP, con il 34%. Seguono nuoto (27%), tennis (25%) e pallavolo (25%). In Francia, paese con il quale amiamo sempre confrontarci, solo una persona su tre segue le vicende pallonare, una su quattro rugby e tennis, una su cinque il ciclismo.

La TV rimane il primo canale di consumo, anche se la fruizione di contenuti attraverso altri mezzi sta crescendo notevolmente. Il 60% degli appassionati seguono lo sport online, e il 19% di questi lo ha fatto attraverso un servizio a pagamento negli ultimi 12 mesi. Il mobile è utilizzato dal 37% di chi consuma contenuti sportivi (nel 2011 eravamo al 29%) e il 29% degli appassionati italiani seguono lo sport anche attraverso piattaforme di social network (nel 2011 eravamo al 27%), come Facebook e YouTube.

 

L’infografica – Italia

Panoramica Italia

 

Infografica – Francia

Panoramica Francia

Vai alle infografiche della Gran Bretagna e della Germania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →