Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

A Rio anche la Solo
scherzò sul virus Zika

Di   /  29 Luglio 2016  /  Nessun commento

solo

Hope Solo su Wikipedia.

CALCIO. Hope Solo, la nunero uno della nazionale americana di calcio, è atterrata a Rio de Janeiro con il resto della nazionale a “stelle e strisce” di calcio dove prenderà parte al torneo a Cinque Cerchi. Alla terza Olimpiade personale, la Solo è stata al centro di polemiche per una foto apparsa sui suoi canali sociali nei quali aveva mostrato un kit anti Zika “ironizzando” sulla paura di un contagio. Finita in un turbine di polemiche, la Solo si è scusata all’arrivo in terra brasiliana. “E’ bellissimo essere arrivata qui e non volevo offendere nessuno con le mie parole – ha detto la portierona americana – ma semplicemente farmi trovare preparata. Sono molto felice di poter partecipare a questo torneo che sarà il mio terzo e sarà un torneo storico”.

 

About

Di professione #sharindaddy, racconto storie da 30 anni. Ho un futuro dietro le spalle fatto di un Mondiale e due Olimpiadi, ma anche di esperienze giornalistiche in ogni tipo di medium (oh, è latino, mi raccomando). Amo il calcio, quello vero, ma da quando ho visto la fiamma olimpica non mi sono più riavuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →