Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Prima Pagina  >  Articolo corrente

Slittino: la Germania vince anche il Team Event. Italia solo quinta

Di   /  13 Febbraio 2014  /  Nessun commento

Germania-SlittinoSOCHI 2014. La Germania ha vinto nettamente il Team Event che chiude il programma dello Slittino alle Olimpiadi di Sochi. Il fortissimo, tre medaglie d’Oro, gruppo formato da Natalie Geisenbeger, Felix Loch e Wendl/Arlt ha rifilato più di 1″ ai padroni di casa della Russia che schieravano Tatyana Ivanova, Albert Demtschenko e Denishev/Antonov. Bronzo alla Lettonia che ha avuto la meglio sul resto della concorrenza per giocarsi l’unica medaglia al di fuori delle due grandi favorite.

Ci si aspettava un Italia quanto meno in lotta per il podio mentre arriva solo un quinto posto: Sandra Gasparini, Armin Zoeggeler e Oberstolz/Gruber chiudono a 1″771 dalla Germania, 125 millesimi dal podio. La giovane altoatesina, che ha pasticciato il partenza, ha dato il cambio alla fresca medaglia di Bronzo in sesta posizione, Armin ha recuperato fino al secondo posto parziale (quando mancavano ancora Austria, Canada e la stessa Germania), i due veterani del Doppio non sono riuscito a recuperare altro terreno.

 

Risultati completi – Slittino – Team Event

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →