Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

Staffetta femminile 7ma
Turrini fuori dai 200

Di   /  1 Agosto 2013  /  Nessun commento

staff-4x200FBARCELLONA 2013. Nella sessione pomeridiana della quinta giornata dei Campionati Mondiali di Nuoto di Barcellona, Federico Turrini si ferma in semifinale; nuota i 200 dorso in 1’59″16 (aveva fatto meglio al mattino, 1’58″54) e finisce quindicesimo. Il primo tempo è dello statunitense Tyler Clary con 1’55″16-

Nell’ultima finale in programma, la 4×200 azzurra è settima con 7’57″91. Alice Mizzau conclude la prima serie all’ottavo posto con 1’59″84, Martina De Memme e Diletta Carli non riescono a recuperare posizioni. Ci riesce, invece, Federica Pellegrini (1’58″73) che nelle ultime quattro vasche supera la giapponese Aya Takano facendo salire un gradino all’Italia che migliora comunque rispetto ai Mondiali di Shanghai, dove era stata eliminata in batteria. Vincono gli Stati Uniti – Katie Ledecky, Shannon Vreeland, Kariee Bispo, Misy Franklin – con 7’45″14 e bissano il successo dei Mondiali 2011. Di nuovo seconda l’Australia, mentre la Francia è terza e scavalca la Cina rispetto a due anni fa.

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →