Caricamento...
Sei qui:  Home  >  DOPING & CO  >  Articolo corrente

Doping: laboratorio a Rio
“sospeso” dalla Wada

Di   /  25 Giugno 2016  /  Nessun commento

epo-doping

Una provetta durante un esame.

RIO 2016. Non accenna a normalizzarsi la situazione di questi mesi riguardo al doping. In serata è arrivata la decisione della Wada, agenzia mondiale antidoping, di sospendere il laboratorio di analisi che di trova a Rio de Janeiro e che doveva svolgere gli esami durante i giochi.  La Wada comunica ha reso noto, infatti, che è “stato vietato al  Laboratorio Brasileiro de Controle de Dopagem di proseguire l’attività e di svolgere controlli antidoping su campioni di urina e sangue”. Il direttore generale dell’agenzia che lotta contro la droga nello sport, Olivier
Niggli ha affermato che “la Wada nel frattempo lavorerà per  risolvere il problema e che l’agenzia farà in modo che, per il  momento, i campioni inizialmente destinati al laboratorio, saranno trasportati in modo sicuro assistito da una catena di custodia ad un altro laboratorio accreditato Wada nel mondo”.

About

Di professione #sharindaddy, racconto storie da 30 anni. Ho un futuro dietro le spalle fatto di un Mondiale e due Olimpiadi, ma anche di esperienze giornalistiche in ogni tipo di medium (oh, è latino, mi raccomando). Amo il calcio, quello vero, ma da quando ho visto la fiamma olimpica non mi sono più riavuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →