Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Prima Pagina  >  Articolo corrente

EuroVolley: l’Italia batte la Polonia e passa ai quarti

Di   /  10 Settembre 2013  /  Nessun commento

Volley: Valentina Arrighetti

Valentina Arrighetti (Foto:FIVB.org)

PALLAVOLO (Zurigo). Ai Campionati Europei femminili gran prova di riscatto delle azzurre che hanno battuto nettamente la Polonia 3-0 (25-22, 25-22, 25-13), guadagnandosi l’accesso ai quarti di finale dove domani affronteranno le campionesse europee della Serbia. Davvero convincente la prestazione odierna di Guiggi e compagne, capaci di far dimenticare la sconfitta con il Belgio, e soprattutto rimettersi in carreggiata verso la fase finale di Berlino.

Come formazione iniziale il ct Marco Mencarelli ha schierato: Signorile-Diouf, schiacciatrici Costagrande e Sorokaite, centrali Guiggi e Arrighetti, libero De Gennaro. Fuori dalle 12 Folie e Gennari. Buona la partenza delle azzurre che mettono in difficoltà la ricezione polacca, non permettendo alle avversarie di prendere ritmo. Con il passare del gioco le azzurre spingono sull’acceleratore e il vantaggio cresce in maniera importante. In netta difficoltà il ct della Polonia cambia palleggiatrice ed opposta, ottenendo riscontri positivi. L’Italia accusa qualche passaggio a vuoto che permette alle polacche di rifarsi sotto, ma nel finale le azzurre stringono i denti e chiudono (25-22).

Molto diverso l’inizio della seconda frazione, nelle quale è la Polonia a portarsi al comando. L’Italia scivola indietro, però non perde la testa e grazie alla spinta di Diouf e Costagrande, prima si porta in parità e poi allunga. Il servizio di Sorokaite mette in crisi la ricezione della Polonia che una volta sotto (23-16) sembra condannata. Sul più bello le azzurre si bloccano e commettono una serie di errori che riaprono i giochi, ma ancora una volta nelle fasi cruciali riescono a spuntarla (25-22). Una volta scampato il pericolo nel terzo Guiggi e compagne scappano fin dalle prime azioni, non concedendo alle avversarie alcun margine di recupero. Il set prosegue senza problemi per le azzurre che tengono sempre in mano il pallino del gioco e si aggiudicano la partita con il punteggio di (25-13).

 

———–

Fonte: Federvolley

About

Manager di una multinazionale, da quasi 50 anni guardo allo sport con gli occhi sognanti dell'eterno ragazzo. Negli ultimi anni, fulminato dall'aria olimpica respirata nella mia Torino, ho narrato lo sport a cinque cerchi, quello che raramente trova spazio nei media tradizionali. Non disdegno divagazioni nel calcio, mettendo da parte l'anima tifosa, che può ancora regalare storie eccezionali da narrare a modo mio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →