Caricamento...
Sei qui:  Home  >  Notizie  >  Articolo corrente

Belinelli scalda Bologna
“L’Italia farà sul serio”

Di   /  24 Giugno 2016  /  Nessun commento

BASKET. Giorno di vigilia. Domani gli Azzurri scenderanno in campo al PalaDozza contro le Filippine (20.45, diretta SkySport2) nel primo impegno del quadrangolare che vede la partecipazione anche di Canada e Cina (18.00, diretta SkySport3).

Al termine dell’allenamento di rifinitura ha parlato ai cronisti uno dei leader azzurri, Marco Belinelli: “Qui a Bologna giocheremo un torneo contro squadre di livello. Cercheremo di giocare e difendere insieme per farci trovare nelle migliori condizioni possibili quando saremo a Torino. Quest’anno siamo molto carichi, se possibile anche più dell’anno scorso perché l’obiettivo è davvero enorme. In questa squadra siamo tutti importanti e dovremo essere bravi a far prevalere il collettivo. In attacco stiamo giocando bene grazie ai movimenti con e senza palla e dobbiamo continuare così. A differenza degli anni passati, giocheremo in casa un torneo importante e dovremo sicuramente rimanere calmi, con i piedi per terra e dare il massimo. In questa squadra dobbiamo e vogliamo aiutarci a vicenda. Tornare al PalaDozza dopo 9 anni è stato incredibile: un tifo unico e dei ricordi molto positivi. Ho avuto i brividi dall’inizio alla fine…sono rimasto impressionato dall’accoglienza nei miei confronti e nei confronti dei miei compagni di Nazionale. Sull’NBA non posso dire nulla fino al primo luglio, giorno in cui verrà ufficializzato tutto. Posso solo dire che volevo andar via e sono contento per questa nuova avventura. Ora sono tranquillo e sereno per la Nazionale. Alessandro Gentile ha talento e grande forza fisica: è pronto per l’NBA”.

About

Di professione #sharindaddy, racconto storie da 30 anni. Ho un futuro dietro le spalle fatto di un Mondiale e due Olimpiadi, ma anche di esperienze giornalistiche in ogni tipo di medium (oh, è latino, mi raccomando). Amo il calcio, quello vero, ma da quando ho visto la fiamma olimpica non mi sono più riavuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Punto

    .....................................................

    21 Agosto 2016 12:35
    Il bilancio è positivo, ma manca il sistema

    MILANO. Il numero cinque fa pensare in questa domenica azzurra. Cinque come le Olimpiadi di Tania Cagnotto che, alla quinta Fiamma, vince un argento e un bronzo e chiude lì. La bolzanina ha insegnato a tutti una cosa: ci può essere un modo di interpretare l’appuntamento olimpico. Con serenità, con la serenità di chi sa […]

  • Facebook

  • Pubblicità

  • Pubblicità

Potrebbe interessarti...

I numeri di un’Olimpiade finta: 312, 45 e 10

Leggi... →