Autore: Francesco Facchini

Di professione #sharindaddy, racconto storie da 30 anni. Ho un futuro dietro le spalle fatto di un Mondiale e due Olimpiadi, ma anche di esperienze giornalistiche in ogni tipo di medium (oh, è latino, mi raccomando). Amo il calcio, quello vero, ma da quando ho visto la fiamma olimpica non mi sono più riavuto.

TIRO CON L’ARCO. L’Italia del tiro con l’arco è pronta a spiccare il volo. Direzione Rio de Janiero, sede della XXXI edizione dei Giochi Olimpici Estivi. A fare da “apripista” alla delegazione FITARCO il Presidente Federale Mario Scarzella e il Segretario Generale M.d.S. Alvaro Carboni, che nella giornata di ieri hanno preso il volo per Brasile e verranno raggiunti oggi dai Vicepresidenti Federali Paolo Poddighe e Sante Spigarelli. Domani, giovedì 28 luglio, alle ore 21.05 partirà dall’aeroporto di Fiumicino la squadra maschile composta dai Campioni Olimpici in carica Mauro Nespoli e Marco Galiazzo, con il giovane esordiente David Pasqualucci, classe ’96. I tre arcieri dell’Aeronautica Militare viaggeranno insieme al Responsabile…

Read More

MILANO. Ci divertiamo a dare i numeri: 312, 45 e 10. Sulla ruota di Rio de Janeiro ci sarà da ridere con questi numerini nella testa. Il primo è quello degli atleti coinvolti nel doping di stato russo, il secondo di quelli trovati con valori anomali nella rivisitazione dei test da Pechino 2008 in poi, il terzo quello degli arresti effettuati in una recente operazione antiterrorismo condotta dalla polizia di Rio. Ecco, mettete insieme questi numeri e diteci se sarà un’Olimpiade vera. Perché noi cominciamo a credere di no.

Read More

RIO 2016. In queste ore stanno emergendo dettagli sulla disorganizzazione del Villaggio Olimpico che ha imposto alla delegazione italiana alcuni lavori nel proprio settore e alla delegazione australiana la scelta di optare per un hotel al posto della permanenza a Barra, almeno per il primo periodo. Quello che non sta emergendo con chiarezza e che va riportato è che la macchina della sicurezza brasiliana è in pieno fermento a causa degli allarmi concernenti la prima preoccupazione delle forze presenti nella capitale carioca: il terrorismo di stampo islamico. Nelle ultime ore sono stati effettuati 10 arresti per sgominare una banda di…

Read More

DOPING & CO. Chissà come avrà preso questa frase Craig Reedie numero della Wada. “Il Comitato Olimpico internazionale esprime seria preoccupazione per le evidenti mancanze del sistema antidoping mondiale. Il Comitato Olimpico, di conseguenza, enfatizza di nuovo l’invito alla Wada di rivedere tutto il suo sistema di regole per la lotta al doping nello sport. Il Comitato Olimpico Internazionale farà la sua parte per indicare nuove vide e nuovi metodi rendere ancora più pulito lo sport distribuendo chiare responsabilità, misure per ulteriore trasparenza, per una più efficiente supervisione delle procedure e per consentire maggiore indipendenza per le istituzioni che lottano contro…

Read More

RIO 2016. Eccola, la salomonica decisione dell’Executive Board del Comitato Olimpico Internazionale tenutosi questa mattina nella sede centrale di Losanna. Agli effetti del fatto che poco più di 10 giorni alla competizione olimpica sono troppo pochi per riesaminare le posizioni di tutti e per considerare con attenzione le posizioni di ogni federazione russa, il massimo organismo a Cinque Cerchi ha deciso che tutti gli atleti russi saranno ammessi se e solo se sottostaranno a stringentissime regole e a scrupolosissimi esami antidoping. Queste sono state fissate da un lungo verbale della riunione avvenuta stamani e comprendono, per esempio, l’impossibilità di partecipare…

Read More

CALCIO. Sarà spinto dall’orgoglio e dalla voglia di riscatto, oppure dai suoi potentissimi sponsor, ma Neymar ha le idee chiare. In questi giorni di preparazione per il torneo olimpico di calcio a Rio che lo vedrà tra i protagonisti, il brasiliano ha lanciato la sua opa sul metallo più pregiato della competizione a Cinque Cerchi: “Dopo l’argento conquistato a Londra 2012 – ha detto l’asso del Barcellona – ora è il momento dell’oro. A quello puntiamo, stante il fatto che abbiamo il vantaggio di giocare in casa. Nel club io di solito gioco per aprire spazi ai compagni, ma in…

Read More

DOPING & CO. La querelle del doping di stato russo conosce ora dopo ora evoluzioni anche nei rapporti tra i diversi organismi dello sport mondiale. Dopo la decisione del Tas di rigettare il ricorso di alcuni atleti russi che chiedevano la partecipazione individuale ai Giochi nell’atletica leggera dopo la squalifica delal Federazione russa di quello sport, la Wada, Agenzia Antidoping mondiale, ha inchiodato anche il Cio avvertendolo, in merito alal decisione di squalificare o meno l’intera Russia dopo il rapporto McLaren, di “considerare le sue responsabilità attentamente prima di prendere la decisione.

Read More

NUOTO. Scatta la missione olimpica della squadra di nuoto. Gli azzurri, guidati dalla portabandiera Federica Pellegrini, partiranno oggi per raggiungere il Brasile, precisamente Santos – a San Paolo – dove rifiniranno la preparazione in vista dell’inizio dei Giochi. La Nazionale si allenerà nel centro “Unisanta” per prendere confidenza con gli orari destinati a scandire la loro esperienza sudamericana. Sono 35 gli atleti qualificati per la manifestazione a cinque cerchi: Marco Belotti, Federico Bocchia, Piero Codia, Andrea Mitchell D’Arrigo, Gabriele Detti, Alex Di Giorgio, Luca Dotto, Luca Leonardi, Filippo Magnini, Luca Marin, Marco Orsi, Gregorio Paltrinieri, Luca Pizzini, Matteo Rivolta, Simone Sabbioni, Michele Santucci, Andrea…

Read More

RIO 2016. Le autorità brasiliane hanno messo in previsione e programmato un protocollo speciale per preservare la sicurezza del presidente francese François Hollande durante la sua permanenza a Rio de Janeiro in occasione delle imminenti olimpiadi. Dopo fatti di Nizza e la susseguente serie di minacce del terrorismo islamista recapitate al paese transalpino, Hollande sarà blindato da un mastodontico cordone di sicurezza. Il Capo di Stato francese sarà al Maracanà per la cerimonia di apertura dei Giochi della Trentunesima Olimpiade e visiterà altri luoghi che saranno adeguatamente bonificati e blindati. Il Governo di Brasilia ha assicurato sui Giochi una copertura…

Read More

RIO 2016. L’Italia Team vola a Rio con 297 atleti. E’ stata ufficializzata ieri, termine ultimo per le iscrizioni alle gare, la lista definitiva degli azzurri per la XXXI edizione dei Giochi Olimpici Estivi. La delegazione sarà composta da 155 uomini e 142 donne: si tratta della più numerosa rappresentanza femminile di sempre, sia a livello di numero assoluto, sia a livello percentuale: 47,81, che supera il 43,78% registrato a Londra 2012. La Lombardia sarà la Regione con il maggior numero di partecipanti (43), davanti al Lazio (36), mentre Roma è la Provincia leader (30), davanti a Napoli (13). L’età…

Read More

MILANO. Stanotte i pensieri si fanno più cupi. E’ la notte della Russia dopata, è la notte delle Olimpiadi stuprate. Per uno come me che ha i Cinque Cerchi tatuati addosso è una violenza quasi carnale quella inflitta oggi pomeriggio dal Report Mc Laren che inchioda il sistema di sbianchettamento del sangue di qualsiasi atleta russo che abbia partecipato a Sochi 2014. C’è di più: c’è un metodo nazionale guardato a vista dal plenipotenziario dello sport Vitaly Mutko e dal suo vice che hanno iniziato a fabbricare menzogne sportive fin da Vancouver 2010, per passare a Londra 2012, ai mondiali…

Read More

RIO 2016. Il numero uno del movimento olimpico, l’ex campionissimo della scherma mondiale Thomas Bach, ha commentato in maniera durissima le recenti evidenze del rapporto Mc Laren che mette in evidenza un sistema di doping di stato effettuato dalla Russia durante i Giochi di Sochi: “Stante questo attacco durissimo e molto grave alla stessa anima e all’integrità del mondo dei Giochi Olimpici – ha riferito Bach in un suo statement -, posso assicurare che il Comitato Olimpico Internazionale non esiterà a prendere posizione e a infliggere, a tutti i responsabili di questo misfatto, le sanzioni più dure”

Read More

RIO 2016. La notizia è scoppiata come una bomba, una bomba che arriva da Toronto. E’ in corso di svolgimento la presentazione del rapporto, ordinato dalla Wada al professor Richard Mc Laren, scelto come esperto della materia indipendente da collegamenti con qualsiasi agenzia antidoping, che stabilisce come, durante le Olimpiadi di Sochi del 2014, vi sia stato un mostruoso e mastodontico sistema di copertura del doping di stato da parte di tutte le federazioni russe partecipanti a quei Giochi, un sistema vero e proprio di sbianchettamento del sangue che, per qualsiasi atleta e per qualsiasi sport, presentasse valori anomali. Le…

Read More

STORIE. Questa è una storia che parla di Rio 2016 , una storia che parla del malessere diffuso che c’è nei confronti degli imminenti giochi brasiliani. Marcelino Mateus Silva Proença, questo il suo nome, è un’attivista dei diritti degli animali e ieri, presso la cittadina di Joinville, dove la Torcia dei Giochi sta compiendo il suo giro, ha tentato di spegnere la fiamma olimpica con un estintore per protesta contro la morte del Giaguaro che fu utilizzato alla cerimonia di passaggio della stessa a Manaus. Il giaguaro si chiamava Juma ed è stato usato come mascotte in quella occasione, ma ha…

Read More

DOPING AND CO. Ieri Alex Schwazer proferiva queste parole davanti ai microfoni dei cronisti di mezza Italia e mezzo mondo: “Io non sono dopato e per vincere l’Olimpiade a Rio non mi serve il doping, ma semplicemente l’allenamento. Voglio andare alle Olimpiadi di Rio e per questo mi alleno ancora tutto il giorno, tutti i giorni. Le cose sono due: o qualcuno me l’ha messa nei giorni prima o la provetta e’ stata manipolata”. Oggi è già il tempo di una nuova puntata di questa incredibile e oscura vicenda del marciatore di Racines, visto che, per oltre un’ora, Sandro Donati, paladino…

Read More

GOLF. Jordan Spieth, Jason Day, Rory McIlroy e Dustin Johnson. Sono i nomi, in ordine sparso, dei primi quattro golfisti del ranking mondiale che hanno deciso di non partecipare alle Olimpiadi di Rio seguendo le preoccupazioni per la presenza del virus Zika. Oggi Spieth dovrebbe rendere note le sue motivazioni, ma nel frattempo è arrivata la dichiarazione del presidente dell’International Golf Federation che, dopo tutte queste defezioni che riguardano anche altri atleti, non così in alto in classifica “Questa situazione è un durissimo colpo – ha detto Peter Dawson, questo il numero uno del golf mondiale – alla validità del…

Read More

RIO 2016. Prima della partenza è già un disastro finanziario. I Giochi Olimpici di Rio de Janeiro sono costati un deficit di 900 milioni di dollari al Governatorato della città e, secondo dati divulgati in queste ore dalla Reuters che cita fonti vicine alla parte finanziaria del Comitato Olimpico Brasiliano, organizzatore dell’evento, di 136 milioni di euro (500 milioni di Reais) per quanto rigurda proprio l’Ente organizzatore. Il tutto si inserisce in un clima di tensione delle forze di polizia che non ricevono lo stipendio da mesi e con il Governo del Presidente supplente Temer che parla di un invio…

Read More

ATLETICA LEGGERA. Dal sito della Federatletica arrivano anche le parole di Gianmarco Tamberi dopo la vittoria. “Bella anche questa corona – esordisce Tamberi -, ma quest’anno vorrei mettermi in testa anche quella di Rio! Avevo indovinato il mio pronostico sul podio e sulle misure che servivano per andare a medaglia. Non fermatevi al 2,32 che mi è bastato per vincere perchè oggi ero veramente al top. Poi con il titolo in tasca ho comunque provato i 2,40. Tre tentativi sicuramente migliori rispetto agli Assoluti di Rieti, ma la tensione ormai stava un po’ calando”. La sfida la muro dei 2,40…

Read More

MILANO. Se questo è il posto dei numeri di Olympialab ce n’è uno che fa pensare parecchio. Si tratta della differenza di punti patita dall’Italia contro la Croazia ieri nella finale del Preolimpico di Torino mentre Alessandro Gentile, il quale sarà di nuovo al via della stagione italiana con Milano, era in campo. E’ probabilmente questo, il dato, che fa comprendere, un secco -20, come la squadra di Ettore Messina, sia stata anche in questa occasione, come fu nell’ultimo europeo, accozaglia di talenti che difendono bene, ma non vero gruppo.

Read More

PALLACANESTRO. Svanisce sul più bello il sogno olimpico dell’Italia. Al PalaAlpitour la Nazionale è stata sconfitta 78-84 dalla Croazia dopo un supplementare nella finale del Pre Olimpico. I croati si qualificano così ai Giochi Olimpici insieme alla Serbia, vincitrice del torneo a Belgrado (domani finale Francia-Canada nel Pre Olimpico nelle Filippine). “C’è grande amarezza per questa sconfitta – ha affermato il Presidente FIP Giovanni Petrucci – ma ora dobbiamo rimboccarci le maniche. Serata amara ma domani è un altro giorno. A me piacciono le rivincite e ora proveremo a prendercele al prossimo Europeo. Complimenti ai ragazzi per il grande impegno…

Read More